sample image

Il “cubotto Solidale” diventa aiuto agricolo

Author: Data Wpisu: 24 January 2019


In seguito all’esondazione dei fiumi avvenuta qui in Sicilia, nei territori di Scordia, Lentini e Carlentini il 18/10/2018, la Rete InCampagna ha avviato la vendita di cubotti solidali, con un sovrapprezzo di 5 € l’uno, allo scopo di raccogliere del denaro da spendere con azioni mirate a dare supporto alle aziende colpite dalla calamità.

La gestione di questo denaro è per noi una grande responsabilità, vorremmo riferirvi con chiarezza quanto ne abbiamo raccolto e come intendiamo spenderlo.

La cifra raccolta fino a dicembre 2018 ammonta a 1425 € lordi (1385 netti), ottenuti attraverso la vendita di 285 cubotti solidali, di cui 77 in Polonia e 208 in Italia.

Tra i produttori di cui normalmente acquistate gli agrumi Bio tramite la Rete, tre sono stati danneggiati in particolar modo; l’azienda Calvo (Az. agr. Calvo Emanuele Alfio – Contrada San Lio, Carlentini), l’azienda Matarazzo (Matarazzo Mario Rosamaria Raffaele e Iano S.A.S. – Contrada Conte, Lentini) e l’azienda Valenziani (F.lli Valenziani – Contrada Trigona, Lentini). La prima tra queste ha declinato l’offerta d’aiuto, affermando di avere le risorse per riorganizzarsi autonomamente e chiedendo di concentrare le risorse verso le altre, in modo da non disperderne l’efficacia.
I danni subiti dai nostri produttori sono purtroppo frutto di un evento, si, straordinario, ma le cui conseguenze sono strettamente legate all’incuria del territorio, sia pubblica che privata. Lo dimostra la periodicità con cui essi avvengono e la prevedibilità dei punti critici negli argini, mai realmente riparati e messi in sicurezza. Il nostro maggior timore in questo momento è che la rassegnazione porti i nostri produttori a smettere di investire sulle loro colture, considerandole troppo esposte a rischi e contribuendo così all’impoverimento del territorio e della sua resilienza.

Pertanto la modalità di aiuto che la Rete intende offrire usando le risorse da voi offerte non mira ad intervenire sui danni diretti causati dall’esondazione, come ad esempio la rimozione del fango o dei detriti, poiché questi richiedono interventi meccanizzati per i quali la Rete non è equipaggiata e che sono stati in buona parte già svolti. Il nostro obiettivo è invece quello di rilanciare un percorso di qualità, basato sulla potatura delle piante, con l’obiettivo di rinvigorire gli alberi e migliorare la qualità dei frutti.

Con questa finalità abbiamo individuato due appezzamenti, uno per ciascuna azienda, la cui cura abbiamo stimato avere un costo congruo con l’obiettivo di spesa. Ecco i dettagli del lavoro programmato.


Az. agricola F.lli Valenziani  (Francesca ed Andrea)

Localizzazione ed oggetto di intervento: contrada Trigona, stacco Fiume Nord, varietà Lane Late, n° di piante 345, anno di impianto 2008, portainnesto Citrange Troyer.

Tipo di potatura programmato: Potatura di produzione e fruttificazione

Descrizione intervento: alzare e diradare la chioma per prevenire eventuali attacchi micotici, rimuovere polloni e succhioni, rimuovere branche compromesse a causa dell’alluvione, innestare eventuali rigetti delle piante spezzate.

Costo medio stimato a pianta: € 4,40

Costo stimato a corpo: € 1.511

I nostri preventivi sono sviluppati dal capo potatore della Rete Rocco Tambone e dal nostro agronomo Eduardo Fimognari, sulla base di vari parametri ambientali: guarda il preventivo

Mappa dell’area di intervento presso l’azienda Valenziani.
(puoi esplorare la mappa sottostante per vedere il luogo di intervento, le aree danneggiate e la posizione sul territorio. La mappa contiene anche gallerie fotografiche).

 


Az. agricola Matarazzo  (Iano)

Localizzazione ed oggetto di intervento: , Contrada Conte, stacco Triangolo Nord, varietà Navelina, n° di piante 490, anno di impianto 1980, portainnesto Arancio Amaro.

Tipo di potatura programmato: Potatura di produzione e fruttificazione – Potatura di riforma e ristrutturazione

Descrizione intervento: Rimozione di polloni e succhioni, rimozione del secco, tagli di ritorno sulle branche principali (topping)

Costo medio stimato a pianta: € 3,20

Costo stimato a corpo: € 2.058

I nostri preventivi sono sviluppati dal capo potatore della Rete Rocco Tambone e dal nostro agronomo Eduardo Fimognari, sulla base di vari parametri ambientali: guarda il preventivo

Mappa dell’area di intervento presso l’az. Matarazzo.
(puoi esplorare la mappa sottostante per vedere il luogo di intervento, le aree danneggiate e la posizione sul territorio. La mappa contiene anche gallerie fotografiche).

 


Rilanciamo la vendita dei prodotti solidali della Rete InCampagna.


La raccolta delle risorse per coprire la spesa è giunta a metà strada, la Rete avvierà gli interventi agricoli programmati e li porterà a termine senza chiedere alcun compenso alle aziende beneficiarie. La speranza è di portare a termine la raccolta fondi per coprire quanto più possibile l’intero importo. Questa speranza è riposta nella vostra solidarietà e nel vostro passaparola. La nostra serietà e la nostra trasparenza sono la garanzia che vi offriamo per ciò che stiamo facendo.

 

Questo LINK vi porta ai prodotti che potete acquistare per aiutarci in quest’azione.

Ciò che la terra siciliana produce